Linee guida

Missione culturale

Il Museo di Scienze Naturali assolve alla funzione della raccolta e dello studio di oggetti e materiali inerenti alla natura del territorio provinciale altoatesino. Le conoscenze acquisite con la sua attività sono presentate e messe a disposizione del pubblico mediante l’organizzazione di mostre, eventi e pubblicazioni. La missione di sensibilizzazione ecologica è rivolta sia ai giovani che agli adulti e viene assolta in stretta collaborazione con le scuole e altre istituzioni pubbliche e private.

Collocazione

Il Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige facente parte dell’Ente “Musei Provinciali dell’Alto Adige” è un ente di diritto pubblico. Nella sua funzione di museo naturalistico provinciale, esso si configura come istituzione fondamentale per l’istruzione e la cultura, fungente da centro di documentazione e di raccolta di oggetti e dati provenienti dall’intero territorio provinciale. La sua attività è svolta nel rispetto dei principi cui si uniforma la Società Museale Internazionale Icom (Code of Ethics).

Cosa ci sta a cuore?

Gli standards qualitativi cui miriamo nel nostro lavoro sono molto alti. La nostra identificazione con il Museo è totale. Nello svolgere la nostra attività divulghiamo contenuti scientifici, mettiamo le conoscenze acquisite a disposizione della tutela applicata della natura e ci sentiamo responsabili di uno sviluppo ambientale sostenibile. Del nostro Museo curiamo estetica e atmosfera impegnandoci a risvegliare nei visitatori curiosità, interesse e creatività.

Chi vogliamo essere?

Il Museo di Scienze Naturali è una istituzione consolidata; immagine e contenuti sono inconfondibilmente collocati nell’ambito dell’offerta culturale dell’Alto Adige. L’attività del Museo è riconosciuta da visitatori, centri di moltiplicazione, scuole, uffici e mass media. L’immagine offerta al pubblico è quella del museo come “complesso unico”:

Targets

Il Museo di Scienze Naturali si propone come luogo di confronto vivace e vario sugli aspetti e gli interrogativi naturalistici. Nella sua funzione didattica, mette a punto proposte specializzate per i diversi destinatari della sua attività, personalizzando le offerte in base a esigenze linguistiche, età, interessi, livello di conoscenze e origine. Le sezioni scientifiche del Museo curano inoltre un intenso scambio di conoscenze tecniche con le istituzioni di ricerca regionali ed extraregionali e i musei con indirizzo affine.

Raccolta e conservazione

Das Naturmuseum Südtirol verfügt über keine historisch gewachsene Sammlung. Es ist aber bestrebt seine Sammlungen in den Bereichen Erdwissenschaften, Botanik, Zoologie Museologie, Didaktik und Bibliothek zu erweitern. Schwerpunkt der Sammeltätigkeit bildet Südtirol und der Alpenraum.

Ricerca

L’attività di ricerca del Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige nel campo delle geoscienze, della botanica e zoologia mira a catalogare l’inventario naturalistico dell’Alto Adige e ad ampliare in questo modo il sapere e le conoscenze dell’ambiente naturale locale. L’attività di ricerca condotta presso il Museo è orientata ad un trattamento continuo dei materiali (testimonianze naturalistiche, dati sull’osservazione o il rinvenimento, raccolta di campioni ecc.).

Attività espositiva e divulgativa

Il principale strumento di divulgazione utilizzato dal Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige è rappresentato da una esposizione permanente, viva e moderna. Contribuendo al dibattito in corso su diversi e interessanti aspetti naturalistici, il Museo organizza inoltre regolarmente mostre temporanee e per spiegare ai più i complessi fenomeni della natura l’istituzione museale elabora continuamente nuove proposte pedagogiche come visite guidate, laboratori e corsi di aggiornamento rivolti agli insegnati e ai cosiddetti moltiplicatori culturali.

Comunicazione interna ed esterna

Das Naturmuseum Südtirol versteht sich als Ort der Kommunikation, der sich sowohl nach innen als auch nach außen orientiert.